Overblog Segui questo blog
Administration Create my blog

Presentazione

  • : annie
  • : Il blog di Annie
  • Contatti
13 agosto 2011 6 13 /08 /agosto /2011 14:11

Finalmente hai trovato il sito con tutte le informazioni che ti servono... ma è in inglese! Niente paura: cerca ancora, e troverai siti che ti permettono di tradurre in italiano. Anzi, non cercare: ti diamo noi gli indirizzi giusti.

Tool di traduzione

I giganti della ricerca online Google e Yahoo mettono a disposizione due tool gratuiti di traduzione: Google Translate e Babel Fish. Dall'home page di Google.it cliccate su "Altro" e selezionate "Traduttore", la prima opzione disponibile dal menu a tendina. Così come per il motore di ricerca, anche il traduttore di Google si caratterizza per un'interfaccia grafica essenziale. È sufficiente digitare il testo che si desidera tradurre e specificare in quale lingua si vuole tradurlo. Il sistema individua automaticamente la lingua in cui è scritto il testo originario. Qualora la rilevazione della lingua fosse erronea, è possibile selezionare manualmente la lingua corretta. Un'altra utilissima funzione è "traduci un documento": cliccando qui è possibile infatti caricare un proprio file e ottenerne in pochissimo tempo la traduzione automatica. Il traduttore di Google vince sicuramente per funzionalità e semplicità d'uso; va detto, però, che purtroppo le traduzioni non sono sempre accurate. Babel Fish, il Yahoo translation tool che potete trovare all'indirizzo It.babelfish.yahoo.com, permette di tradurre un testo fino a 150 parole digitandolo in un'apposito campo oppure intere pagine web semplicemente specificando l'url.

Dizionari online

Se non dovete tradurre una porzione di testo ma avete semplicemente necessità di conoscere il significato di una parola potete consultare uno dei moltissimi dizionari online gratuiti. Ad esempio, il Corriere della Sera permette di consultare sul proprio sito nove diversi dizionari, tra cui il Sansoni Inglese. È possibile ricercare parole dall'italiano all'inglese e viceversa. Poiché l'home page del Corriere è piuttosto fitta, per velocizzare la vostra ricerca scorretela in basso fino a oltre la metà e cercate il link per i dizionari tra quelli disponibili nel banner grigio "Servizi". Il miglior sito per la traduzione di una parola è però Wordreference.com, disponibile per la traduzione in diverse lingue, tra cui italiano e inglese. Il sito si distingue dagli altri per la qualità dei risultati, soprattutto per quanto riguarda l'uso della parola ricercata in composti ed espressioni idiomatiche.È inoltre attivo su questo sito un frequentatissimo forum dove gli utenti possono sottoporre i loro dubbi di traduzione agli altri utenti ed essere così certi di utilizzare la parola tradotta nel modo corretto.

勉強
Repost 0
20 luglio 2011 3 20 /07 /luglio /2011 21:10

Stai pensando di completare la tua istruzione con una laurea in Irlanda? I college irlandesi richiedono per l'iscrizione un livello minimo di conoscenza dell'inglese. In questo articolo le informazioni utili per te.

I certificati richiesti

Gli stranieri che desiderano iscriversi a un'università in Irlanda devono essere in possesso di un certificato che attesti la conoscenza della lingua inglese a un livello tale da poter agevolmente seguire lezioni in inglese. Ogni università specifica, nel proprio sito Internet, i requisiti minimi per l'accesso (consultate la sezione "International students"). I certificati che vengono più comunemente accettati sono il TOEFL (Test of English as a Foreign Language) o gli esami Cambridge CAE (Certificate of Advanced English), CPE (Certificate of Proficiency in English, un livello più avanzato rispetto al CAE) o IELTS (International English Language Testing System).

Ognuno di questi certificati si può conseguire con un diverso punteggio e il punteggio minimo richiesto per l'iscrizione varia da università a università. Per fare un esempio, a Dublino il Trinity College richiede, per il certificato CAE, un punteggio minimo A mentre l'University College Dublin richiede il punteggio minimo B. In alcuni casi il punteggio minimo può variare da un corso all'altro della stessa università.

Come conseguire i certificati

Gli esami TOEFL o Cambridge possono essere sostenuti sia in Italia sia in Irlanda e appositi corsi di preparazione vengono organizzati in entrambi i paesi. Non è obbligatorio frequentare un corso di preparazione per sostenere gli esami. È tuttavia fortemente consigliato: una preparazione specifica, con un insegnante qualificato, aumenta le possibilità di successo all'esame.

Chi sceglie di frequentare il corso all'estero ha il vantaggio di poter praticare la lingua con la gente locale: un utile esercizio per le prove di speaking e listening. Un corso in Italia, invece, ha il vantaggio di un minor costo dal momento che si risparmiano le spese di viaggio e alloggio. La durata e il costo dei corsi varia da scuola a scuola. Si tratta in genere di circa 400 - 500 euro per 10-12 lezioni di due ore. Esistono inoltre pubblicazioni specifiche e test online che possono essere utili nella preparazione dell'esame.

Trinity College
Repost 0