Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

Presentazione

  • : annie
  • : Il blog di Annie
  • Contatti
11 agosto 2011 4 11 /08 /agosto /2011 22:44

Marco Polo poteva andare in Cina a piedi, ma aveva ben più di due settimane di ferie. Per noi che dobbiamo tornare in ufficio l'aereo è l'unico mezzo possibile. Qualche consiglio per trovare il biglietto meno caro.

Perchè confrontare i prezzi di diversi siti

Pur estremamente affascinante, la Cina non è una destinazione molto popolare tra le offerte last minute dei tour operator, che più frequentemente propongono promozioni per altri paesi asiatici quali Thailandia. Ci sono però buone notizie: la Cina non è un paese caro, pertanto sarà solo il volo a incidere pesantemente sul costo totale della vostra vacanza. Per questo motivo è bene spendere un po' di tempo in più e confrontare i prezzi offerti da diversi tour operator prima di acquistare il biglietto. Vediamo come il confronto prezzi può farci risparmiare.

Un esempio andiamo a Pechino!

Immaginiamo di voler andare a Pechino dal 13 al 30 settembre 2011, con partenza da Roma. Cerchiamo il nostro volo su Lastminute.com. Per le date richieste, il prezzo più basso per un volo diretto è €734.27 (AirChina), ma se si è disponibili a scegliere un volo con scalo il prezzo scende a

€715.83 viaggiando con la compagnia russa AerFlot. Cliccando su "date flessibili" il sito individua la combinazione di date più economiche: lo stesso volo AerFlot con ritorno posticipato al 3 ottobre costa 490,83€, un bel risparmio! Facciamo ora la stessa ricerca sul sito di comparazione prezzi Skyscanner.it: scopriamo così che il prezzo proposto da Logitravel è 616,51€ e da Edreams.it 641,83€ più quota gestione. I motivi principali per cui i tour operator offrono prezzi diversi sono due: il volo sembra lo stesso ma non lo è (controllate gli orari e il giorno d'arrivo e, in caso di scali, tutti gli aeroporti d'arrivo e di partenza); il prezzo comprende o meno tasse e spese di gestione.

La convenienza di aeroporti o compagnie aeree alternative

Se non avete restrizioni di tempo e siete disposti a sopportare seccature e scomodità, si può risparmiare optando per soluzioni meno ovvie. Si può ad esempio comprare un volo intercontinentale in partenza da Londra o da Parigi e raggiungere l'aeroporto di partenza con un low cost. Le due capitali europee sono infatti servite da più compagnie rispetto all'Italia, tra cui la low cost asiatica AirAsia e l'ottima Virgin Atlantic, che offrono collegamenti diretti con Pechino e Shangai. Attenzione all'aeroporto d'arrivo e di partenza: i voli per l'Asia partono da Heathrow e Charles De Gaulle, mentre in genere le low cost europee utilizzano scali minori. Calcolate il costo e il tempo dello spostamento tra aeroporti diversi prima di acquistare il biglietto. Altra possibilità: avete mai pensato di andare in Cina passando per la Turchia? Turkish Airlines permette di raggiungere la Cina dall'Italia con un solo scalo e a tariffe competitive.

Paesi in via di sviluppoLa ina te-paviliono 'Duoingjuan' ('eo:ardeno de multaj vidaoj | ardenoIMG_5408In bicicletta. Cina. Pechino.

Condividi post

Repost 0
Published by Annie - in Viaggiare
scrivi un commento

commenti